Come Bloccare una PostePay?

Può capitare, in caso di furto o clonazione, di dover bloccare una propagata, ma come bloccare una PostePay? C’è una specifica procedura da mettere in atto per comunicare la tua richiesta a Poste Italiane.

Come bloccare una PostePay

Quando Bloccare una Carta PostePay

Si procede al blocco della propria carta prepagata PostePay nel momento in cui si ha il sospetto o la certezza che questa sia stata clonata o rubata. Il blocco della carta ti tutela da eventuale spese che non hai compiuto tu e di cui hai ricevuto comunicazione all’improvviso, e fa sì che chi ha rubato o clonato la carta non possa più utilizzarla.

Sappi anche che per spese effettuate in maniera fraudolenta, tu sei protetto per legge per qualsiasi spesa superiore a 150 euro. Bloccare la carta PostePay serve anche per il disconoscimento di operazioni che non sei stato tu ad effettuare e ottenerne così il rimborso.

Come Bloccare una Carta PostePay

Vediamo ora come bloccare una PostePay, magari nel caso in cui avessi problemi con un casinò con prelievo PostePay. Questa si tratta di un’operazione da effettuare non appena ti accorgi di qualche movimento sospetto o non trovi più la carta. Basta chiamare Poste Italiane per comunicare la clonazione o il furto e questa verrà immediatamente bloccata e resa inutilizzabile.

I numeri da chiamare sono rispettivamente l’800.003.322, se chiami dall’Italia, è attivo gratuitamente tutti i giorni della settimana, 24 ore su 24; e il +39.02.82.44.33.33 per l’estero, attivo 24 ore su 24 ma a pagamento.

Appena chiami ti risponderà una voce registrata, segui le istruzioni fino a quando parlerai con un operatore. Questo ti chiederà delle informazioni personali come il codice identificativo della carta di 16 cifre, che puoi ritrovare anche nella documentazione della carta PostePay. Dopo aver bloccato la carta effettua un controllo degli ultimi movimenti dal sito PostePay, per assicurarsi che non ci siano altre transazioni fraudolente.

Se non riconosci alcuni pagamenti scarica l’estratto conto della tua carta e vai subito a sporgere denuncia da Polizia o Carabinieri, ti servirà per ottenere il rimborso.

Bloccare un Pagamento PostePay

Una volta che è partito un pagamento dalla tua PostePay non può essere annullato, ma se la transazione non è partita da te puoi aprire una contestazione. Questa procedura si attua in caso di truffa o acquisto online non andato a buon fine.

Dovrai collegarti al sito di Poste Italiane, richiedere il disconoscimento del pagamento che non hai effettuato e compilare il Modulo di Contestazione, che va inviato insieme all’estratto conto con le operazioni non riconosciute via raccomandata con ricevuta di ritorno a Poste Italiane.

Ti è piaciuto questo articolo? Scopri anche come rinnovare la PostePay.

Marco Fontana - Autore Casino PostePay
Approvato da: Marco Fontana
Mi chiamo Marco Fontana e ho approvato la pubblicazione di questa pagina. Sono il proprietario del sito e lavoro da oltre 10 anni in ambito finanziario, conoscendo le carte PostePay alla perfezione. Sono anche amante del gioco d’azzardo e per questo ho deciso di unire le mie passioni. Dal 2014 mi occupo di PostePay Casino – unico portale Italiano interamente dedicato ai casinò ADM che accettano PostePay. Se credi che qualche informazione su questa pagina non sia aggiornata, ti chiedo d’inviarmi un messaggio a marco@postepaycasino.it con ogni dettaglio rilevante. Cercherò di rispondere a tutti i messaggi ricevuti entro e non oltre le 24 ore a seconda della loro urgenza.