Come Rinnovare la PostePay?

Come rinnovare la PostePay se si avvicina la data di scadenza o se addirittura è già scaduta? Ricordati che oltre al rinnovo devi assicurarti che le tue informazioni personali registrate siano quelle corrette, se sono cambiate, aggiornale.

Come rinnovare la PostePay

Rinnovare la PostePay Standard

Puoi rinnovare la tua carta PostePay Standard da due mesi prima della scadenza fino a 18 mesi dopo. Al momento dell’attivazione della nuova prepagata, il traffico residuo verrà automaticamente e gratuitamente accreditato dalla vecchia alla nuova.

Affinché il rinnovo vada a buon fine è necessario confermare l’indirizzo di domicilio. Puoi farlo online, dalla tua area personale sul sito PostePay.it, semplicemente cliccando su “Rinnova”, o chiamare il numero verde gratuito 800.00.33.22. Riceverai la nuova PostePay direttamente a casa mantenendo lo stesso pin della precedente.

Una volta arrivata al domicilio dovrai attivarla proprio come hai fatto per quella precedente. Puoi aggiornare il tuo indirizzo di domicilio anche presso un Ufficio Postale, in questo caso ti sarà direttamente data lì la nuova carta PostePay già attiva.

Rinnovare la PostePay Evolution

Quando la carta prepagata PostePay Evolution scade si rinnova automaticamente e riceverai quella nuova al tuo indirizzo di domicilio. Verifica, almeno due mesi prima del giorno effettivo della scadenza, che l’indirizzo sia quello corretto, altrimenti aggiornalo dalla tua area personale.

Non appena riceverai la PostePay Evolution potrai attivarla online, in un Ufficio Postale oppure ad un ATM Postamat. Anche in questo caso il credito residuo sarà automaticamente trasferito dalla vecchia alla nuova carta e il PIN non cambia.

Cosa Succede Quando Scade la PostePay?

Nel momento in cui la PostePay scade la carta semplicemente diventa inutilizzabile, non potrai più usarla né per pagamenti, né per prelievi e né per giocare nei casinò online PostePay. L’effettivo giorno di scadenza coincide con l’ultimo giorno del mese indicato sulla carta alla voce “Valid Thru“.

I soldi che rimangono sulla prepagata non andranno persi ma verranno automaticamente trasferiti sulla nuova carta al suo rinnovo. Se invece, non hai intenzione di rinnovare la tua PostePay, puoi recarti in un Ufficio Postale fino a 12 mesi dopo la scadenza per chiedere il rimborso del denaro rimanente.

Ti è piaciuto questo articolo? Scopri anche come recuperare la password PostePay.

Marco Fontana - Autore Casino PostePay
Approvato da: Marco Fontana
Mi chiamo Marco Fontana e ho approvato la pubblicazione di questa pagina. Sono il proprietario del sito e lavoro da oltre 10 anni in ambito finanziario, conoscendo le carte PostePay alla perfezione. Sono anche amante del gioco d’azzardo e per questo ho deciso di unire le mie passioni. Dal 2014 mi occupo di PostePay Casino – unico portale Italiano interamente dedicato ai casinò ADM che accettano PostePay. Se credi che qualche informazione su questa pagina non sia aggiornata, ti chiedo d’inviarmi un messaggio a marco@postepaycasino.it con ogni dettaglio rilevante. Cercherò di rispondere a tutti i messaggi ricevuti entro e non oltre le 24 ore a seconda della loro urgenza.